Pokerata del venerdì tra amici, ecco cosa preparare

By | febbraio 29, 2012

Venerdi pomeriggio e il tuo bel maritino chiama per comunicarti che ha appena avuto la brillante idea di invitare il gruppetto di amici per una partita a Home Games.

Il primo pensiero è cosa offrire loro quando, nonostante eccitati dal gioco, si accorgeranno di avere una fame da lupi.

Ok, diciamo che il primo pensiero è solita idea brillante mentre il secondo è come far fare una bella figura al vostro amato compagno.

Cosa bere in una partita di poker?

Come molti altri eventi, ci sono alcune bevande tradizionalmente associate con il texas hold’em.

Non è chiaro perchè alcuni drinks piuttosto che altri sono entrati nel mondo del poker, ma siamo sicuri che i grinders di tutto il mondo gradiscono sorseggiare questi drinks tra un call e un fold.

Martini

Vesper Martini

Monte Carlo

Negroni

Gin and Tonic

Tra le birre, la Heineken è la bionda per eccellenza durante una partita di texas hold’em.

La scelta del cibo è un tantino più complessa in quanto dita appiccicose non si sposano bene con carte e chips, mentre il tavolo verde deve essere libero da piatti e posate che potrebbero disturbare il gioco.

 La soluzione?

 Preparate piccoli croissant con formaggio e salmone, buonissimi, gustosi e discreti.

 Per 4 persone

4 croissant salati
200 gr di formaggio da spalmare
200 gr di salmone affumicato
mezzo avocado
2 limoni
erba cipollina
un cipollotto
sale
pepe verde

 Preparazione

Lavorate il formaggio da spalmare in una ciotola con un cucchiaio di erba cipollina tagliuzzata, aggiungete qualche goccia di succo di limone, un pizzicodi sale e uno di pepe.

Sbucciate il cipollotto e affettatelo ad anelli sottili. Sbucciate l’avocado, spicchiatelo e spruzzatelo di limone per evitare che diventi nero.

Tagliate a metà i croissant, spalmateli con la crema di formaggio e aggiungete il salmone a listarelle, il cipollotto e l’avocado. Insaporite con un pizzico di sale e qualche goccia di succo di limone.

 Per concludere alcune informazioni scientifiche relativamente al gioco del poker che potrebbero aiutarvi a digerire la serata con gli amici.

 Un recente studio pubblicato nella rivista Neurology ha scoperto che il cervello continua a creare nuove connessioni neuronali per tutta la vita, soprattutto se stimolato da attività quali scacchi, gioco del poker o lettura. La ricerca suggerisce che regolare esercizio mentale ritarda il declino cognitivo legato all’età.

 Trenta minuti a settimana di attività dove concetrazione è richiesta, aumenta quello che gli esperti chiamano il serbatoio congnitivo.

 Questo è il vero motivo della pokerata del venerdì!

 
Share

Leave Your Comment

Your email will not be published or shared. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>